ANNO XXVII - N.3 = SETTEMBRE 2000

 

 

FOGLIO NOTIZIE

"LA TRISA"

 

IN QUESTO NUMERO:

  1. "IL SALUTO DEL NUOVO PRESIDENTE"

  2. IL NUOVO CONSIGLIO DIRETTIVO

  3. ... A PROPOSITO DI PRESIDENTI

  4. L'ANDAMENTO DELL'ESTATE

  5. LUTTI

  6. PER IL PAGAMENTO DELLA QUOTA

 

 

 

torna su

IL SALUTO DEL NUOVO PRESIDENTE

Cari amici soci,
scrivere mi costa una certa fatica e quindi vi chiedo anzitutto scusa
se me la cavero' con poche righe.
Non voglio comunque mancare di ringraziare dapprima tutti i soci
che mi hanno votato e quindi i consiglieri che hanno riposto in me la
loro fiducia nominandomi alla prestigiosa carica di presidente.
E nel momento di assumere questa carica desidero anzitutto
ringraziare di vero cuore il presidente uscente Claudio Bina che nei
sei anni della sua presidenza ha dedicato tantissimo entusiasmo e
disponibilita' alla nostra associazione ottenendo risultati molto
importanti.
Da parte mia posso solo assicurare tutti gli associati che cerchero' di
fare del mio meglio, impegnandomi al massimo per il bene della
nostra Trisa. In questo saro' certamente aiutato dal nuovo consiglio
che mi pare ben amalgamato e pieno di buona volonta'.
Anche il segretario e il tesoriere sono "nuovi" nel senso che non
hanno mai ricoperto cariche all'interno dell'associazione; potrebbero
forse mancare un po' di esperienza, ma non mancheranno di certo
di entusiasmo e di voglia di fare.
Ma anche da tutti i soci mi aspetto un contributo di idee e anche di
critiche in modo da poter correggere gli errori che certamente non
mancheranno.
Se andremo avanti tutti insieme in amicizia e buona volonta', non
manchera' il successo per la nostra associazione.

Renato Lorenzi

______________________________________________________

 

 

 

 

torna su

IL NUOVO CONSIGLIO DIRETTIVO

Come e' noto, nel corso dell'assemblea generale, abbiamo proceduto
allo spoglio delle schede di votazione.
I votanti sono stati 92 su 140 aventi diritto. Permetteteci di dire, al
proposito, che 48 soci che pur avendo a disposizione la busta gia'
affrancata con tutto pronto e con l'unico impegno di uno o due minuti
per mettere nove crocette, non fanno nemmeno questo, ci
meravigliano non poco e sono un pericoloso sintomo di disinteresse
nei confronti dell'associazione.
Questi i risultati: Lorenzi Renato: 65; Bina Claudio: 63;Lorenzi
Ervino: 41;Collini Battista: 40;Lorenzi Gilio: 38;Santoni Imerio: 33;
Lorenzi Achille: 32; Lorenzi Stefano (di Flavio): 26;Lorenzi Egidio:
25; Magna Luigi: 25;Lorenzi Olimpio: 23;Collini Lino: 20; Lazzarin
Attilio: 17; Lorenzi Mario: 16; Brunelli Silvano: 13; Collini Riccardo
(marangun): 12; Mattaboni Franco: 12; Lorenzi Cornelio: 11;
Compostella Mauro: 10; Collini Guido: 10;Albertini Enrico: 9;Collini
Riccardo (di Lino): 9; Lorenzi Aldo: 9; Avogadri Valter: 8; Morocutti
Enzo: 8; Collini Dario: 8; Collini Sandro: 7;Collini Marcello: 6.
Seguono altri 73 soci con voti da 1 a 5.
40 soci non hanno ottenuto alcun voto.


Qualche giorno dopo, si sono riuniti i 13 primi eletti per procedere
alla formazione del consiglio ed alla nomina delle cariche sociali.
In apertura di tale riunione Claudio Bina ha ripetuto la propria
determinazione (gia' segnalata in precedenza)di non essere piu'
disponibile a proseguire l'attivita' di presidente e consigliere in
quanto, dopo due "legislature", gli pareva giunto il momento di
passare la mano a qualcun altro. Anche gli eletti Achille Lorenzi,
Egidio Lorenzi e Lino Collini hanno segnalato la propria
indisponibilita' in quanto ritenevano opportuno che entrasse in
cosiglio qualche "forza nuova".
Pertanto il consiglio direttivo dell'associazione per i prossimi tre anni
e' cosi'composto: Renato Lorenzi; Ervino Lorenzi; Battista Collini;
Gilio Lorenzi;Imerio Santoni; Stefano Lorenzi; Luigi Magna; Olimpio
Lorenzi; Attilio Lazzarin.
Questi consiglieri, dopo aver ringraziato tutti gli altri ed in particolare
il presidente uscente Claudio, hanno poi proceduto, con voto
segreto, alla nomina delle cariche sociali che sono risultate cosi'
conferite:
Presidente = Renato Lorenzi;
Segretario = Luigi Magna;
Tesoriere = Imerio Santoni.

 

A tutti un sincero augurio di buon lavoro !

______________________________________________________

 

 

torna su

...A PROPOSITO DI PRESIDENTI

Cogliendo l'occasione della elezione del nuovo presidente, siamo
andati un po' indietro a vedere tutti gli uomini che si sono succeduti
in questa carica.
Gia' diversi anni fa avevamo pubblicato sul giornalino questa
"statistica", ma ora ci pare opportuno riproporvela aggiornata.
Abbiamo scoperto cosi' che Renato e' il tredicesimo (13)presidente
della storia de "La Trisa".Sul numero 13 si discute molto: in certe
zone d'Italia e del mondo e' considerato un numero sfortunato, in
altre al contrario e' considerato un numero particolarmente fortunato
e di buon augurio. Tocca ora a Renato farci capire chi abbia
ragione.L'unica cosa su cui tutti sono d'accordo e'che non bisogna
mai sedersi in 13 a tavola perche' porta sfortuna, ma i nostri
presidenti non devono certo sedersi a tavola tutti insieme. Anzi e'
stato triste scoprire che, dei 13 presidenti, gia' 6 sono ormai defunti.
Cio' da una parte e' un segno di quanto la nostra associazione sia
ormai "vecchia", ma dall'altro e' un ulteriore indicazione di come...
passa in fretta il tempo.
Eccovi comunque l'elenco aggiornato dei presidenti:
1.- Giovanni Lorenzi culinacc =1955 - 1956
2.- Cesare Compostella = 1957 - 1958
3.- Leandro Collini = 1959/1962 - 1964/1972 (parte)
4.- Placido Lorenzi = 1963
5.- Angelo Lorenzi saro = 1972(parte)-1973
6.- Ugo Lorenzi = 1974/1979
7.- Cornelio Lorenzi = 1980
8.- Battista Collini (Battistin) = 1981 - 1982
9.- Mario Lorenzi primin = 1983/1985
10.- Gilio Lorenzi = 1986/1988 - 1992/1994
11.- Battista Collini mondin = 1989/1991
12.- Claudio Bina = 1995/2000
13.- Renato Lorenzi =2001/.....

______________________________________________________

 

torna su

L'ANDAMENTO DELL'ESTATE

Come al solito, a settembre, procediamo a dare un dettagliato
resoconto dell'andamento delle manifestazioni e delle iniziative
dell'estate appena trascorsa.

 

SAGRA DI MORTASO
Quest'anno la giornata e' stata favorita da un tempo accettabile e
pertanto in piazza c'e' stata una notevole presenza di pubblico che e'
stato intrattenuto dai numerosi giochi e passatempi che erano stati
organizzati.
Buona anche la presenza al nostro tradizionale "aperitivo" del
mattino.

 

ASSEMBLEA GENERALE
La presenza dei soci e' stata quella solita.L'andamento della serata
e' stato quello solito: una breve relazione sull'andamento dell'annata;
l'elencazione dei conti e la loro approvazione; la decisione definitiva
circa il luogo per la polentata;qualche sporadico intervento.
Ci viene voglia di lanciare un'idea:perche l'assemblea generale non
la facciamo la mattina della festa della polentata, subito prima o
subito dopo la messa?Sara' una proposta provocatoria ma, almeno
avremmo un numero maggiore di soci presenti e forse una
maggiore disponibilita' ad intervenire.
La serata si e' conclusa con lo scrutinio dei voti per l'elezione del
nuovo consiglio direttivo, di cui diamo contro in altra parte del
giornalino.

 

FESTA SOCIALE - POLENTATA
Anche quest'anno la nostra festa ha avuto un esito molto positivo. I
soci presenti erano una settantina; il tempo, una volta tanto, ci ha
abbastanza favorito e l'andamento generale della giornata e' stato
del tutto soddisfaciente.
Alcuni soci, scherzando, hanno detto che ormai diventiamo molto
importanti perche' ad un certo punto avevamo la contemporanea
presenza di ... tre preti e due sindaci. Infatti era venuto a trovarci e a
stare con noi l'amico don Celestino ed il parroco di Spiazzo don
Antonio, per la recita all'aperto della Santa Messa, aveva portato
con se un amico missionario. Inoltre erano fra noi il nuovo sindaco di
Spiazzo, recentemente eletto, Emanuele Bonafini ed il sindaco
uscente Antonello Zulberti.

 

GARA DI MORRA
Nel corso della festa sociale, come al solito, si e' svolta la gara di
morra. Come e' ormai tradizione in questa gara finiscono per
prevalere gli "outsider" ed i veri giocatori difficilmente riescono ad
emergere.
Hanno vinto Sandro Terzi e Aldo Lorenzi (e se Sandrino e'
certamente un buon giocatore, crediamo che Aldo giochi una volta
all'anno il giorno della polenta);lo stesso dicasi per i secondi
classificati poiche' in coppia con Imerio Santoni (certamente un buon
giocatore) c'era Franco Mattaboni (che di sicuro non puo' definirsi un
fuoriclasse);al terzo posto Gilio Lorenzi e Claudio Bina ed al quarto
un'inedita e curiosa coppia di "sindaci" Antonello Zulberti ed
Emanuele Bonafini.

 

GARA DI SCOPA D'ASSI
Sempre nel corso della giornata della "polentata" e' stata organizzata
una gara a coppie di "scopa d'assi".L'idea della gara e' buona
perche' ormai nella nostra associazione ci sono molti appassionati di
questo bel gioco.Forse pero' si dovrebbe pensare, in futuro, di
organizzarla in sede in un'altra serata perche' l'atmosfera caotica
della festa non e' certo il contorno migliore per concentrarsi sulle carte.
Questo il risultato finale: primi: Attilio Lazzarin e Olimpio Lorenzi;
secondi: Alberto Dossi e Piero Sartori.

 

GARA DI BOCCE
Dopo molti anni di sospensione, quest'anno abbiamo provato ad
organizzare di nuovo una gara di bocce.
Il risultato e' stato clamorosamente positivo. Con nostra stessa
meraviglia, infatti si sono iscritti 32 giocatori fra i quali molti che le
bocce non le avevano forse mai neppure prese in mano. Per non
creare disparita' troppo evidenti si e' proceduto al sorteggio degli
accoppiamenti, affiancando ai giocatori piu' esperti i veri e propri
principianti.
Le partite sono state tutte divertenti ed interessanti, con scherzi e
lazzi, ma anche con impegno e voglia di vincere.
Anche il pubblico in alcuni momenti e' stato molto numeroso ed
appassionato a tifare per i propri "beniamini".
Queswto il risultato finale:
1 - Walter Danesi - Lino Collini;
2 - Renato Lorenzi - Marco Collini;
3 - Luigi Magna - Aldo Montagna;
4 - Primo Lorenzi - Angelo Lorenzi.
Crediamo che sia un'esperienza da ripetere per l'ottimo successo
avuto.

 

ALTRE IN BREVE
= In sede si e' tenuta una bella serata in compagnia delle diapositive
del socio Gianfranco Goffi. Era presente un pubblico numeroso ed
interessato e le immagini erano veramente molto belle. Queste
occasioni di utilizzo della sede e di intrattenimento andrebbero
moltiplicate il piu' possibile.
= Desideriamo ringraziare da queste pagine l'amico socio Alberto
Crespi che si diletta di fotografia e che ha realizzato un bellissimo
album con immagini tratte perlopiu' dalle nostre feste sociali. Anche
quest'anno non ha mancato, nel giorno della polentata, di ricercare
immagini particolari che avremo occasione di rivedere il prossimo
anno.

______________________________________________________

 

torna su

LUTTI

Dobbiamo purtroppo segnalare ancora due lutti: qualche tempo fa' e'
mancato Vittorio Casagrande ed uno spiacevole disguido ha fatto si'
che non venisse segnalato negli scorsi numeri del giornale. Si
trattava di un socio iscrittosi come "simpatizzante", ma che da
diverso tempo era diventato "effettivo" perche' non era mai mancato
il suo affetto verso l'associazione.
Piu' recentemente e' scomparso anche Renzo Giovanazzi, da molti
anni socio effettivo de "La Trisa".
Ai familiari, agli amici e a tutti coloro che li hanno conosciuti e
stimati, le sincere condoglianze ed il ricordo da parte
dell'associazione.

______________________________________________________

 

 

torna su

PER IL PAGAMENTO DELLA QUOTA

Molti soci Hanno provveduto nel corso dell'estate al regolare
pagamento della quota associativa.
Coloro che ancora non l'avessero fatto, sono pregati di regolarizzare
la propria posizione entro l'anno per non essere cancellati dal libro
dei soci di questo giornalino.
Bastera' inviare la somma di lire 35.000=(in contanti od assegno o
vaglia postale) o al presidente Renato Lorenzi - frazione Mortaso -
38088 SPIAZZO, o, meglio, al tesoriere Imerio Santoni - 38088
SPIAZZO, oppure effettuare il bonifico alla Cassa Rurale di Spiazzo
sul conto intestato "Associazione La Trisa Mortaso".

______________________________________________________

 

LETTERA AGLI ASSOCIATI CICLOSTILATA IN PROPRIO